Le fave del mio Grindr

Visto che nelle ultime settimane ho contribuito più o meno volontariamente a portare gioia amorosa nei cuori di svariate mie conoscenze – non ultima quella della Spora che mi ha detto che, testuale, “porto fava”, riferendosi al sostanzioso legume con cui in Toscana siamo soliti chiamare l’organo maschile – ho pensato che sarebbe carino mettervi al corrente della mia situazione sentimentale.
Sono single. 
Lo scrivo perché solitamente quando pubblico cose di questo tipo poi trovo tutti quei commentini dolci tipo “Nooo ma come mai sei single?” o anche “Mi dispiace, ma come è possibile?” o anche “Eppure sei così carino e simpatico e intelligente” o anche “Se fossi un uomo gay ci proverei” o anche “Se anch’io fossi single mi metterei subito con te così non saremmo più single” e sono tutte cose che mi fanno un sacco piacere. Sì: il vostro affetto virtuale e i biscotti di mia nonna mi fanno sentire amato, embè?
Vediamo adesso di scoprire il motivo, e proviamo a farlo analizzando gli incipit delle mie conversazioni su Grindr, quella chat che utilizzano gli omosessuali convinti, gli omosessuali meno convinti e perfino quello straordinario spaccato umano che si raduna sotto il nome di “etero curiosi”
Gusti, su Grindr

Oggettività, su Grindr

La mia vita, su Grindr

Domande, su Grindr

WHAT THE FUCK?!, su Grindr

Pulizia, su Grindr

89 24 24, su Grindr

Ha vinto tutto, su Grindr
Insomma, le fave che trovo io su Grindr sono vere e proprie fave, perché in Toscana usiamo il sostanzioso legume anche per fare simpatici paragoni con le dimensioni dei cervelli. 
Certo, c’è da dire che io non mi pongo benissimo. Mi sento un po’ come gli opliti, che sono i soldati ateniesi che scendevano in battaglia con addosso trentacinque chili di bronzo. Scusate se uso qualcosa di culturale per fare una metafora e non le solite citazioni delle Destiny’s child, ma torno ora da una lezione di storia marziale greca. Dicevamo, gli opliti, che avevano un’armatura che resisteva a qualsiasi attacco frontale, ma lasciava scoperti dei punti. Forse è in quei punti che ho bisogno di essere sorpreso.
18 commenti
  1. Spora
    Spora dice:

    OOOH ammore! Sei troppo buono. Devi essere più cattivo o, in mancanza di reale e astuto impegno nello sviluppare un benché finto ma efficace scudo di acidità, sii indifferente.Il mercato dell'ammore o cosiddetto love marketing nel mio piccolo (titolo del mio 3° libro), le leggi del mercato dettano legge. Tutti vogliamo la roba figa che non possiamo avere, e non i prodotti carini e disponibili. Se quel prodotto li non può averlo nessuno allora dev'essere ganzissimo e io lo voglio.E bla, bla bla.E comunque si, porti una fava che ciaoproprio <3 da quella sera che sei venuto a prendere il té mi sono fidanzata dopo 3 anni di singolato. Fai te, sei magico!

    Rispondi
  2. MyP
    MyP dice:

    Le char maschili poi son tremende, quindi ti capisco perfettamente. Un sacco di miei amici gay che cercano qualcosa di stabile dicono che lì è impossibile trovare qualcuno disposto. Tutte fave in cerca di fave per qualche notte e via.Già il mondo reale per voi ragazzi gay è difficile, figuriamoci quello virtuale.Già per me, che son lesbica, è dura ma ho trovato il mondo maschile un po' più incasinato di quello femminile.Comunque di pazze psicopatiche ne ho incrociate anche io, credimi. 🙂

    Rispondi
  3. francescaromagnoli
    francescaromagnoli dice:

    uahuahuah mi hai fatto morire! cioé loro… Ma a uno che ti dice "non sei bello in senso oggettivo ma sei sexy" tu hai davvero risposto "grazie"?! Dai Ale…non farti dire niente che una donna non accetterebbe, quoto la Spora: tiratela un po' 😉

    Rispondi
  4. Olòrin
    Olòrin dice:

    A parte che tu sei un figone della miseria e non dirmi che esagero, perché sotto quell'esserino magrolino si nasconde uno strafigo della madonna…(e non faccio il paraculo…). E poi, anche se rischio il linciaggio, sai che se fossi single verrei lì a Torino a conoscerti di persona (perché ormai virtualmente ci conosciamo un po') seduta stante! Tutto questo papocchio per dirti che ti voglio bene…:p

    Rispondi
  5. Anonimo
    Anonimo dice:

    1) me contento che al massimo whatsappo2) uhm … urge scatto d'intellighenzia nel circolo Rainbow, me sa … adorato la metafora ellenica.:-**D*

    Rispondi
  6. LaRacchia
    LaRacchia dice:

    Ma come sei single????Sei troppo bello, divertente e intelligente per essere single!Se io fossi un uomo e gay, mi metterei con te ♥ ma anche se non fossi uomo e gay ♥ diciamo che mi metterei con te sempre e comunque

    Rispondi
  7. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    Spora Sono contento per il tuo fidanzamento 🙂 Comunque sono sicurissimo che hai ragione ma io molto disneyanamente faccio quello che è sé stesso ^_^ MyP Già! Forse l'incasinatezza è un cosa trasversale alla sessualità := Anonimo Sì per carità, ma quindi te lo ordina lo psicanalista di leggermi? francescaromagnoli Ahahah hai ragione… Però dai, quel "grazie" era ironico eh! 🙂 Olòrin Awww :3 Misantrophia Ahahah dici? Anche a me ha fatto sbellicare! LaRacchia Ahahah mi fai mori' 😀 Febo Ahahah "vieni da oxford" è fantastica… Deve essere uno di quei tipi che dà contro giusto per attirare l'attenzione! Comunque oh, son qua. Mi sa che apro un'agenzia matrimoniale, a 'sto punto… Mareva Stanne alla larga, se sei in tempo! 😀 La Princess S Vero, vero. Perlomeno si lava, ecco.

    Rispondi
  8. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    *D* Il tuo commento era finito nello spam, uffi, meno male che l'ho ripescato! Comunque ti ringrazio per i complimenti sulla metafora ellenica <3 E sì, concordo sulla necessità di rivedere le priorità nel circolo rainbow!

    Rispondi
  9. Leggitore
    Leggitore dice:

    Fico!Sì, frequentare chat gay è stato non poco divertente, ma devo ammettere che nessuno si è mai avvicinato al tizio del "versatile occasionale/stabile" o a quello a cui piace calpestare (o essere calpestato, che penso sia più probabile).Quasi quasi mi viene nostalgia di tutta questa assurda messe d'umanità! 😀

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.