Foto con dedica

A tutti quelli che non perdono occasione per precisare, puntualizzare, che si aggrappano ad ogni virgola ambigua per andarmi contro, commentare con saccenza, criticare, giudicare senza conoscermi, a tutti coloro che mi consigliano di fare così o cosà “perché sennò sbagli”, e poi magari proprio loro fanno così o cosà, e poi magari io li ascolto e sbaglio lo stesso, a loro che non capiscono che  le cose le voglio sbagliare a modo mio e non a modo loro, a tutti quelli che non si rendono conto che su questo blog o su twitter o sul mio profilo facebook io racconto solo la parte della mia vita che voglio raccontare, che se scrivo una cosa sarcastica o ironica vedrai vedrai è perché voglio fare il sarcastico o l’ironico, a tutti quelli che non si sa come ma non hanno ancora capito che io stesso non mi prendo troppo sul serio, ecco, a te che ti rispecchi in qualcuno dei periodi qui sopra, io ti dedico questa foto:

Dal più profondo del cuore
(che pompa sangue e sarcasmo)
Tredici
41 commenti
  1. gegge
    gegge dice:

    Alessà, scusa, ma chettefrega?Cioè , se chi legge non ha le chiavi per capire quello che intendi non significa che tu debba giustificarti… altrimenti se ci mettessimo a pensare all'interpretazione che chiunque potrebbe dare alla sequenza di parole che mettiamo sullo schermo ci ritroveremmo a non scrivere nulla… ;)quindi se posso permettermi mantieni il tuo stile e soprattutto scrivi quello che ti pare e come ti pare… al massimo il lettore ha il diritto – sacrosanto – di selezionare ed eventualmente non tornare 😉

    Rispondi
  2. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    @geggeLa penso come te, geggino. Però alcuni commenti, tipo il tuo per fare un esempio terra terra, sono strutturati in modo che devo proprio rispondere e giustificarmi, ed è una cosa che mi spalla alquantissimo sai? Pertanto ho deciso che le prossime volte mi limiterò a linkare questo post.Ah, e oggi non sapevo che fare. E ho visto il pupazzo del pesce. Ecco il perché della foto…@CervelloBacato

    Rispondi
  3. Angst
    Angst dice:

    eh ma non si fa così. Non so cosa, ma non si fa così.(io cominciai a rispondere male a eventuali rompipalle nel lontano 2010, risultato: mi commentano solo i soliti 10 e mi va bene così)

    Rispondi
  4. Pier(ef)fect
    Pier(ef)fect dice:

    i commenti criticoni ancora mi mancano, ma va beh, alla fine è un proprio spazio, quello del blog, e se non ho la possibilità di esprimermi nel mio spazio, come cavolo mi pare e piace, allora è la fine….ps: gnegnegnegnegneh

    Rispondi
  5. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    @ClyoInfatti! Non capisco come sia possibile non farlo 🙂@AlessandraEsatto. O Ozpetek in Mine Vaganti@MichelaPercepisco solidarietà in questo Eh 🙂@AngstIo ogni tanto ci provo a allontanarli con l'acidità. Una volta ci sono pure riuscito, quando ho scritto a una che ha bisogno di un bravo psicologo, non del mio blog per sfogarsi 😛@Mai più solaPensavi che sarebbe finita con una parolaccia, eh?Naaah, sono una persona fine io!@pioggianegliocchiApprezzo molto quando mi dici "Tieni botta" 🙂@geggeEsattamente. Capisci che è un po' sfavante 😀@Olòrin"li ho messi via perché a sbagliare sono bravissimo da me" 🙂@Bri♥ anche a te!@CourtneySarcasmerò 4 u! 🙂@PiereffectSì, ma non intendo solo sul blog. I miei blog-lettori sono molto migliorati ultimamente ^_^@Zeno MarshallMa certo Zeno! Due, guarda: ♥ ♥

    Rispondi
  6. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    @SaraAhahah complimenti! 🙂@CristinaMa nemmeno io!!! 😀@pioggiasugliocchiMi piace un sacco, "tieni botta"!@RiccardoAhhhh lo so che sotto sotto mi ammiri davvero 😛@Who is?NESSUNO dei miei post è necessario. Li faccio semplicemente perché mi va di farli

    Rispondi
  7. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    @AmletoGrazie! Ciao Amly 🙂@giovanottaMa infatti, potrebbero starsene comodamente sdraiati sul divano e lasciarmi fare i cacchi miei!@MarapticaLuv ya ♥@MelindaFlounder, che in questo momento è qui vicino a me, ti manda un bacino :*@FerroQuesta massima non ha senso, ma suona bene, bravo!

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.