Piccolo prontuario (da usare in caso di amico ubriaco)

Non fargli toccare il cellulare. Non fargli pensare di avere un cellulare. Nel caso, privarlo del cellulare. Potrebbe commettere atti di cui, ve lo garantisco, si pentirà. Tipo scrivere Ti voglio bene e inoltrarlo a tutta la rubrica con Invia a molti. O peggio: chiamare gli ex.
Sorvegliarlo mentre parla con sconosciuti. Le amicizie nate sotto il cielo del Cuba Libre sono forse le più interessanti e intriganti. Escono fuori certi dialoghi veramente sbalorditivi, come – Ciao Bob. – Ahahah veramentemichiamoGianni ahahah peròpuoi ahahah chiamarmiancheBob ahahah etuchisei? – Ciao Bob. True story. Tuttavia, a volte può essere sconsigliato lasciare il vostro amico ubriaco da solo con altra gente. Specialmente se “altra gente” ha quaranta anni e quaranta capelli. True story.
Non lasciare che si fotografi in giro. Ho ragionevoli motivi di pensare che non gli risulterà gradevole rivedersi nell’attimo che si frappone tra l’aonco e l’ondata di vomito, per quanto sia un momento che qualsiasi fotografo ha sempre voluto immortalare su pellicola. 
( Potrei aggiungere altri punti. Spero di no. Stay tuned, state tonnati, ecco. )
20 commenti
  1. Courtney
    Courtney dice:

    Nel mio caso, sarebbe necessario del nastro adesivo per tapparmi la bocca e impedirmi di dire cose che sarebbe meglio nessuno venisse a conoscenza…..e non mi sono mai ubriacata….pensa se lo facessi davvero!

    Rispondi
  2. Olimpia.
    Olimpia. dice:

    Io invece da questa ''notte rosa'' romagnola, ho imparato una cosa saggia. Se hai un amico che è andato farne parte, ed è venerdì sera, anche se sono le 8.30 e tu credi che sia presto per prendere la balla, anche se hai terribilmente bisogno di lui.. non inoltrare nessun messaggio. A un certo punto mi ha scritto, dopo avermi salutato con un bellissimo ''Ciao cazzo 31'' questo:"Io 69, tu 70 e il popolo 71 non perdette''.Me lo ricorderò tutta la vita.

    Rispondi
  3. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    @gegge e PiereffectPosso far partire lo spot: "Dai, migliora anche tu il tuo lessico con Zucchero Sintattico"@CourtneyConoscendo poi le rispostine di cui sei capace… meglio di no! 😀@OlimpiaEpico.@BelladigiornoÈ l'accostamento tra 'bello' e 'patetico' che non mi torna 🙂

    Rispondi
  4. pollywantsacracker
    pollywantsacracker dice:

    Io comunque molti anni fa fotografai un mio amico che vomitava a fianco della mia auto, con la portiera aperta, mezzo rovesciato sul sedile. Ora che ci penso non so che fine abbia fatto quella foto, non l'ho mai più rivista.

    Rispondi
  5. Neurotic Blonde
    Neurotic Blonde dice:

    Tu sei veramente un buon amico.. Perché la mia concezione sarebbe lasciargli il cellulare, aspettare di vederlo con la famosa "altra gente" con 40 capelli in testa e poi andar giù di fotografie a manetta per lasciare prove tangibili alle generazioni future!!Ma io sono una stronza, non faccio testo!:)

    Rispondi
  6. CirINCIAMPAI
    CirINCIAMPAI dice:

    prima di lanciare la googolata per aonco ho provato tutte le permutazioni con ripetizioni di possibili sviste di battitura…spengo il cellulare e bevo qualcosa. secondo me mi fa bene!

    Rispondi
  7. Ma. non sa
    Ma. non sa dice:

    Lasciando fare ad amici quanto al punto 2 mi sono fata grassisime risate, quindi, a parte quando è evidente che si rischiano le botte, io dico: sì all'amicizia tra sconosciuti ed ubriachi!E dico anche che non ho mai sentito "aonco" in vita mia e che il mio cervello lo scorderà tra 5, 4, 3, …

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.