La tecnica del pomodoro

No, questo non è un post di cucina.
Ora che abbiamo salutato tutti i fan di Benedetta Parodi, possiamo andare avanti. Mi è stata suggerita (dal mio amico U, al quale l’ha suggerita sua sorella) una tecnica per non buttare via il mio tempo – cosa che ultimamente sono solito fare – e ve la voglio riproporre. Si chiama la tecnica del pomodoro e funziona così: ti fai una lista di cose da fare. Poi ne prendi una e fai solo quella per un pomodoro. Un pomodoro è solo un altro modo di dire mezz’ora. Al termine del pomodoro hai dieci minuti di pausa, prima di ricominciare con un altro pomodoro.
Infatti adesso sono nella pausa e sta per cominciare un nuovo pomodoro.
Mi sento così cretino.
26 commenti
  1. CoffeeGirl
    CoffeeGirl dice:

    Se ho un impegno di un quarto d'ora posso sostituire il pomodoro grande con il ciliegino?? Se non ne sei certo al 100%, nella prossima pausa potresti chiederlo alla sorella del tuo amico? sai, è importante! 😀

    Rispondi
  2. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    @CervelloBacato: Prova coi pomodori! @Blackswan: datti qualche pomodoro di tempo!@CoffeeGirl: Okay, glielo chiedo! Let's pomodor!@Courtney: tu sì che hai capito l'essenza del pomodoro!

    Rispondi
  3. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    @DragonFly: non lo so. Credo che sia perché c'hanno da venderti i timer che hanno la forma di un pomodoro. Però se hai un timer a forma di limone funziona uguale, basta che la chiami Tecnica del Limone!

    Rispondi
  4. Doctor Ci.
    Doctor Ci. dice:

    Non so voi, ma ho una irrefrenabile voglia di bruschetta dopo aver letto questo post.Me ne farò una tra un pomodoro e l'altro. Ok, non ci capisco ufficialmente nulla!

    Rispondi
  5. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    @Andrea: eh, anche me ha lasciato così. Però mi piacciono i pomodori l'ho provata lo stesso@Piereffect: puoi suddividere le cose in sottocose, oppure puoi aumentare la durata del pomodoro! E no, perché servirebbe un timer che suona quando il pomodoro è finito!@Michela: ahahahahahahahahah in effetti sì!@Margherita: uhm, no! :)@Doctor Ci: ricordati la dieta!!!

    Rispondi
  6. Melinda
    Melinda dice:

    Ahahahahaha!!! Ode al pomodoro!Guarda, purtroppo con me nessun ortaggio o frutto o qualsiasi cosa mi aiuterà mai a fare qualcosa se non me ne tiene (trad. "Non mi va").Però mi sono scompisciata di risate al tuo "sta per cominciare un nuovo pomodoro" :DDD

    Rispondi
  7. DownshiftingTuscany
    DownshiftingTuscany dice:

    @CoffeeGirl: no, non si può fare un pomodoro più piccolo perché il pomodoro (25 minuti) è uno/trino/indivisibile…Scherzo, per un impegno di 15' puoi usare un pomodoro, te la prendi con calma e al limite vai prima in pausa. Per un impegno di 2 ore, usi 4 pomodori + le pause. A inizio giornata, usi sempre un pomodoro per organizzare le attività.Al di là dei conteggi, il principio della teoria è che conviene dedicarsi a un impegno per volta e darsi una scadenza per portare a termine un'attività. Se al termine della scadenza, non si è concluso niente o si ricomincia da zero o si abbandona del tutto l'attività. Firmato, la sorella fruttivendola di U.

    Rispondi
  8. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    @Melinda: infatti mi sa che funziona così anche per me. Ormai le provo tutte, anche i pomodori!@Downshifting Tuscany: grazie mille per essere intervenuta in questo canaio! 🙂 Io sto prendendo molto in seria considerazione questa cosa dei pomodori, anche perché ormai è anche l'ultima spiaggia! Effettivamente ieri ho lavorato un pochino di più del solito! @Riccardo: ahahah mi prendi tanto in giro ma mi leggi sempre eh! 😀 Certo che mi ammiri! u.u

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.