I piaceri dell’anima

On air: Florence + The Machine, Dog days are over

Okay, difficilmente mi lascio abbindolare da queste sfide tra blogger, ma ne ho trovata una su A prova di crash che non mi dispiace. (e poi ho un quarto d’ora di buco). Si tratta di elencare dieci cose che mi fanno stare bene.

Parto, che il quarto d’ora è già diventato “dodici minuti”.

10 – Vedere che un esercizio torna o che si è capita una dimostrazione
9 – Bere. Qualsiasi cosa, basta non essere da soli
8 – Ballare. Ehm. Per come posso farlo io. Diciamo “ballicchiare”. Diciamo “muoversi scompostamente”
7 – Ascoltare la musica (e sognare ad occhi aperti)
6 – Cantare in macchina. Con le figure di merda che ne conseguono (“nooooo, non ero io quello che cantava Kobra al semaforo, ma come puoi pensarlo!?”)
5 – Comprare. Cosa che non si può fare spesso, ma proprio per questo è così bello farla
4 – Scrivere. Qualsiasi cosa. Perché dopo sto proprio meglio

Okay. Mancano due minuti. La top three:

3 – Baciare
2 – Mangiare
1 – Ridere

Rilancio la sfida a tutti (oh, come odio ‘ste cose. Ma sono le regole, non è colpa mia…).
Anche nei commenti, se non avete un blog!

15 commenti
  1. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    @ginocchiaapunta: ahah quella è inclusa nel "Mangiare"@Piereffect: ti giuro che mi c'è voluto dell'impegno serio per trovare altre otto cose diverse!@il_cesco: certo! quello che non è un serpente, ma un pensiero frequente che diventa indecente quando passi tu quando passi tu@v.: Tu mi capisci! ç_ç@Michele_D: Spero che tu non imiti la chitarra anche con le mani mentre guidi! :)@Melinda: Ah, non vengo fuori come uno psicopatico?! :)@Margherita: Sai che io ho un foglio a casa pieno di CVD? Quando non mi torna niente, mi sfogo scrivendo CVD su un foglio a parte 😛

    Rispondi
  2. Baol
    Baol dice:

    Non solo sono sicuro fossi tu a cantare quel capolavoro di Kobra ma, aggiungo, sono convinto che la ballassi (muovessi scompostamente) pure, confessa!!!:D

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.