Risposte monosillabiche (o: del mio ritorno a Pisa)

On air: Rino Gaetano, E la vecchia salta con l’asta

, caro purè: nella tua ricetta è stata aggiunta una quantità arbitraria di vinavil.

No, idiota di una commessa di Zara: il vestito di paillettes dorate non è per me.

, studente straniero che viene a mensa: tu sei cinese e quindi prendi il riso. L’equilibrio cosmico è stato rispettato, ancora una volta.

No, Bacio Perugina che mi guardi con quell’aria da cagnolino bastonato: non ti risparmierò.

, stivali comprati ai saldi: siete dannatamente fantastici.

No, tipa accanto a me in fila alle poste con le cuffie nelle orecchie a volume altissimo: il fatto che tu voglia ascoltare i Korn non significa che voglia farlo anch’io.

5 commenti
  1. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    @Fil: ç_ç@Melinda: ahahah non ti consiglio il purè della mensa! Oddio, in realtà io lo divoro, anche se sa di colla :/@Courtney: davvero? Bisogna dirlo alle cuoche!@Grace: 😀

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.