Domande, #10


Credo che le risposte rendano saggi

ma le domande rendono umani




Sentivamo davvero la necessità
di un nuovo album di inediti di Laura Pausini?
Perché in Inghilterra la 29 è una 26?
Non è buffo
che in Italia il giornalista medio
sia un coglione?

Vero che
MDMA
sarebbe un magnifico nome per un gattino?
Vero? Vero?

Ma credete davvero
di potervi permettere
di tirarvela
così tanto?!

Vedere Shakespeare stuprato
su un palco, è un motivo sufficiente
per non andare più a teatro
per un mese?

Okay, sei svedese
e io non so nemmeno pronunciare
“Swedish” in inglese,
ma questo è un buon motivo
per non offrirmi la tua vodka alla menta?

Non voler sentire niente
riguardo all’alluvione di questi giorni
significa che sono un insensibile?
Devo davvero giustificarmi?

Silvio, ma ti dimetti o no?!

Riuscirò ad evitare di ascoltare i nuovissimi,
attesissimi, “bellissimi” 19 brani del Teatro degli Orrori?
Radio, avete pietà di me?

Quanta ansia può riuscire a calmare un Negroni?
Per quanto tempo?
Perché parlo solo di alcool?
NON SONO UBRIACO (vero?)

Come si sta
a non dover tenere a bada un innamorato?
Come si sta
a non avere nessun immaturo tra i piedi?
Come si sta
a non doversi curare di chi ha bisogno di te?
Una vita perfetta è
davvero
così perfetta, ora?
On air: Florence + The Machine, All this and heaven too
(è o non è una signora canzone? Cristo, lo è o no!?)

5 commenti
  1. Ale
    Ale dice:

    Ahahahah l'idea l'ho avuta da lì (come è chiaro dalla citazione iniziale), ma non sono un grande fan di quel giornale… Però effettivamente c'è stato un periodo che me lo trovavo sempre in bagno! 😛

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.