Petizione contro l’informatica insegnata da chi non è abilitato

La Riforma Gelmini per le Scuole Superiori assegna, nel primo biennio degli Istituti Tecnici e Professionali, l’Insegnamento di Informatica NON agli Informatici, Laureati ed Abilitati ma agli Stenografi, Dattilografi e agli insegnanti di Trattamento Testi, che sono solo Diplomati e privi di Abilitazione per Informatica .

L’assegnazione di Informatica a chi non ha il titolo per insegnarla tenta di risolvere il problema della soprannumerarietà creata dalla Riforma per questi insegnanti: moltissime ore di laboratorio sono state eliminate dalla Riforma e questo causerà la perdita di moltissimi posti di lavoro per Stenografi, Dattilografi e Trattamento Testi.

Ma invece di risolvere il problema, la Gelmini lo trasferisce alla classe di Informatica. E’ il buon vecchio problema della coperta corta: se copro la testa scopro i piedi. E oltre a essere inefficace questo provvedimento crea un orrore didattico: l’Informatica insegnata da chi non ha il titolo e la preparazione per insegnarla.

Se come me pensi che questo non sia il modo per risolvere i problemi creati e che TUTTE le materie devono essere insegnate da chi è preparato per farlo, senza trucchetti, pressapochismo e storture di comodo, firma per favore questa petizione:


PS: SCADE OGGI.
3 commenti
  1. lambda
    lambda dice:

    Comprendo l'intenzione sprezzante e denigratoria di questa petizione ma c'è una ignoranza di fondo che la contraddistingue: gli stenografi e i dattilografi non esistono più da alcuni lustri. I docenti che attualmente insegnano in ruolo sono regolarmente abilitati, molti hanno sostenuto regolare concorso a cattedra emanato con D.M. e ce ne sono pure diversi laureati…

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.