• Voglio farMI il fashion blogger

    Fenomenologia del fashion blogger – Parte Seconda

7 LUGLIO 2013
Beh… cazzate

Ho sempre saputo dell’esistenza delle fashion blogger: è una di quelle cose la cui esistenza si dà per scontata ma che purtroppo ci tange minimamente, come le guerre in Cecenia o il palinsesto mattutino di Rete Quattro. Una cosa che invece ho scoperto solo di recente è stata la presenza nel mondo dei fashion blogger maschi.

Ora, sapete bene che io sono per le pari opportunità (questa è la versione formale, quello che penso davvero è che il mondo dovrebbe essere governato dalle donne, almeno per un periodo di prova, visto che con millenni di predominio maschile siamo arrivati a questo schifo), evviva le pari opportunità dunque, tuttavia a primo impatto trovo che il fenomeno del fashion blog si collochi sensatamente solo per le donne, che senz’altro sentono il discorso della moda in maniera mediamente maggiore rispetto agli uomini. Voglio dire, uno dei miei migliori amici maschi non ha i jeans, nemmeno un paio, neanche per sbaglio dico, io ogni tanto ci penso e mi chiedo come sia possibile, voglio dire, va bene che studia Fisica quindi una qualche carenza deve averla sennò non puoi laurearti, ma dico i jeans, boh, vabbè.

Ci ho riflettuto, su questa cosa dei fashion blogger col pene, e alla fine ho concluso che non è vero che non hanno senso. Per due motivi:

– il mondo cambia, anche molti maschi adesso vogliono vestirsi bene, non c’è più la scemata per cui l’uomo vero ha da puzzare e non si può interessare alla moda, ed è per questo che i fashion blogger vanno e che le case produttrici di deodorante non sono fallite
– inoltre, molto curiosamente mi sono imbattuto nel sito del fashion blogger italiano più famoso e, sempre molto curiosamente ho iniziato a trovare i fashion blogger maschi molto, molto, molto utili:

Ciao a tutti, lui è Mariano Di Vaio e io non ho la più pallida idea di cosa stia pubblicizzando in questo momento giacché è mezzo nudo ma qualsiasi cosa sia la compro.

Ora, lo so che adesso mi arriveranno mille vostri messaggini in cui mi dite che questo tizio qui sopra non sa di niente, non è bello, che i vostri ragazzi sono più fighi e intelligenti e dotati (?), che io sono un venduto, che scrivo male, che dovrei andare a vendere ombrelli in Piazza dei Miracoli, lo so, però insomma, secondo me proprio un cesso non è. Tra l’altro molto tempo fa sono uscito con un tipo che gli somiglia tantissimo, è solo  più basso e non ha tutti quei muscoli e non si fa le foto nudo nel bosco, poi stranamente* ha fatto lo stronzo, io ci sono stato un po’ male, mi ha ricercato e io non essendo un cretino gli ho detto Anche no.

*IRONIA
Dunque, nel prossimo post faremo un’accurata analisi del fashion blog di questo Mariano Di Vaio. Lo faremo in modo ironico, non credo che nessuno se ne avrà a male – anche perché lui ha talmente tanta popolarità che me non mi vede nemmanco sbiadito – ma vorrei esprimere un pensiero preventivo all’eventuale fashion blogger che si sentirà in diritto di polemizzare: rilassati, sei un fashion blogger, non Dio.

Roba affine
32 commenti
  1. El_Gae
    El_Gae dice:

    Io ho avuto un momento, di recente, dove non avevo jeans. Li avevo letteralmente consumati tutti. Ho rimediato con una spedizione in un famoso outlet che era qui, vicino al villaggio al mare. Un minuto di raccoglimento, per me, che in un giorno di pioggia, al mare, ho portato la moglie all'outlet.

    Rispondi
  2. ess&mme19
    ess&mme19 dice:

    MARIANO DI VAIO, sembra uno di quei nomi che compaiono nei sottotitoli dei tg di emittenti private, però questo MARIANO non è niente male, apparte la sciarpina da bella lavanderina intorno alla vita muscolosa. Riguardo alla specie rara di umanoide privo di jeans ne confermo l'esistenza. Ho visto il suo armadio e non ce n'è neanche uno per sbaglio, nemmeno uno comprato da un parente che ha pensato "non si sa mai magari se qualche tuo amico organizza un jeans party poi non sai cosa metterti".

    Rispondi
  3. LaRacchia
    LaRacchia dice:

    Mia sorella ha un foulard uguale e lo mette sopra i jeans proprio nello stesso modo. Per quanto mi riguarda anche in mutande lui andrebbe bene ugualmente, forse anche di più. Tanto love per te <3

    Rispondi
  4. Doctor Ci.
    Doctor Ci. dice:

    Non vedo l'ora di leggere la terza parte dove analizzi per bene Mariano! Che poi a me quando parli di Mariano mi viene in mente il tizio che ha il ristorante dove mangi fino a scoppiare qua vicino a casa mia.. Invece, tiè ti trovi 'sto pezzo di manzo che manco la carne Chianina doc!P.s. ora vado a vedere cosa danno nel palinsesto mattuttino di Rete4!P.p.s. con tutti gli ombrelli che hai, potresti davvero venderli a Pisa! Chiaramente senza dimenticare il frush frush.

    Rispondi
  5. Signor Ponza
    Signor Ponza dice:

    Io lo seguo da poco su Instagram, ma da quando l'ho fatto l'app in questione è passata dall'essere sull'orlo della cancellazione definitiva ad aver guadagnato la prima pagina del mio iPhone.

    Rispondi
  6. Kassandra Black
    Kassandra Black dice:

    Non lo conoscevo onestamente,ma la foto "artistica" che hai postato mi aveva fatto venire voglia di approfondire la ricerca così ho aperto il suo blog e mi piaceva ancora di più poi ho deciso di leggere uno dei post in inglese e al terzo errore in 3 righe non ce l'ho fatta più a continuare u,u

    Rispondi
  7. Marco Goi
    Marco Goi dice:

    nemmeno io sapevo dell'esistenza di fashion blogger maschi.e allora ho fatto un giro sul blog di mariano di vaio e devo dire che punta molto sui testi!come modello niente da dire, ma definirlo blogger è assai generoso… 🙂

    Rispondi
  8. Anonimo
    Anonimo dice:

    Il governo delle donne.Sono anni che proclamo questa nuova forma di governo, che potrebbe chiamarsi Ginocrazia, se qualche letterato non mi corregge.Ma, sì, diosanto, diamo il governo alle donne!Basta uomini che governano! Abbiamo fatto solo danni!Mandiamo le donne a governare, e noi stiamo a lavorare e a curarci di affari più alla nostra portata, tipo non so, le biglie o chisputapiùllontano.ade.ilcannocchiale.it

    Rispondi
  9. Alisia Sabbadin
    Alisia Sabbadin dice:

    Ogni titolo dei tuoi post è veramente fantastico! Hahahaha! e comunque vorrei chiarire un paio di cose: io sto assolutamente con te, sto fashion blogger può permettersi tranquillamente di farsi le foto nel bosco e di mettersi il foulard 😉

    Rispondi
  10. Sandra
    Sandra dice:

    bah… è quel tipo di "bello insipido"… cioè, bello è bello, ha tutte le sue belle qualità, però non sa di niente :(cmq, secondo me, in qst foto vuole mostrare che anche tu – uomo – puoi portare la "fusciacca"/foulard legata in vita 🙂

    Rispondi
  11. Annamaria
    Annamaria dice:

    A fora di jeans e tute da ginnastica mi sono laureata in Fisica… l'eccezione che conferma la regola? :DE cque… quel foularino… glielo staccherei a morsi!

    Rispondi
  12. La Princess S.
    La Princess S. dice:

    E com'è che sto tipo non è ancora finito a fare il tronista? Secondo me sta pubblicizzando la sua palestra, visto il fisicaccio in mostra. Non certo il suo centro estetico perché, insomma, io intravedo un po' di pelazzo pubico. Ma vabbè, ce po sta, che l'omo non ha da puzzà però le cerette può ancora evitarle.

    Rispondi
  13. Clorinda
    Clorinda dice:

    Non sapevo che esistessero i fashion blogger! Ma soprattutto, non sapevo che si potesse vivere senza jeans!? Già lo so, che ci penserò per tutta la serata! 🙂

    Rispondi
  14. Anonimo
    Anonimo dice:

    Lascia che ti dica che da quando seguo il suo blog ho imparato molto di più sull'abbigliamento maschile, e devo dirti la verità se indossa lui qualcosa poi mi sento più sicuro ad indossarla anche io! 😀 Cmq adoro i tuoi post

    Rispondi
  15. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    @ ElGae Ahahah tua moglie è una santa allora! @ Mezza Tazza Mi fa piacere!@ ess&mmeSì, oppure metti caso che hai uno spettacolo teatrale dove devi indossare dei jeans… Ogni riferimento a fatti cose o persone è puramente casuale, ovviamente!@ LaRacchiaCredo che mi andrebbe bene anche vestito da netturbino. È questo il problema dei modelli: non puoi fare affidamento su di loro per sapere se un capo è bello, perché è il modello che lo rende bello e falsa l'opinione sul capo!@ Doctor Ci. Poi fammi sapere se il palinsesto di rete 4 è stato di tuo gradimento. Comunque sto seriamente pensando a un'occupazione da venditore di ombrelli.@ qualcosascrivo Sarebbe un mondo bellissimo ♥@ TizComunque la scomodità dei jeans è tutta una leggenda priva di fondamenta.@ Signor PonzaQuale onore averla qui, signor Ponza 🙂 Comunque sì, diciamo che il signor Di Vaio è un ragazzo piacevole alla vista…@ Kassandra BlackChe ci vuoi fare: lui parla questo inglese gggiovane!@ The MistA me piacciono un po' tutti, anche i cani, per dire@ Marco GoiEh, io sono d'accordo con te, ma invece.

    Rispondi
  16. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    @ CirinciampaiCVD, ma ognuno ha i suoi gusti :)@ Elena FarinelliVero? Curiosamente lui è seguito più da donne che da uomini@ AdeConcordo, ovviamente.@ TheallamentaCredo sia sinonimo di sanità. Comunque sei sempre in tempo ad entrare nel tunnel: il suo blog è lì che aspetta di fagocitare nuovi seguaci@ Alisia Sabbadin Grazie che hai apprezzato il titolo, mi ci impegno sempre tanto per trovare titoli carini ♥ @ Sara TBruttissimo. Un cesso, via@ Courtney Credo sia parte della selezione iniziale, sì.@ Sandra Diciamo che forse è di quella bellezza che dopo un po' che la guardi ti stanca. Diciamo anche che, insomma, io ci metterei un bel po' a stancarmi.@ AnnamariaNon sei l'eccezione, e lo sai perché? Perché hai anche aggiunto "tute da ginnastica". HA, sgamata! :)@ MisantrophiaMarianino o gli addominalini di Marianino? 😛

    Rispondi
  17. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    @ La Princess S.Ci sei andata vicina: ho letto che tra qualche mese sarà un opinionista fisso di Barbara D'Urso. E sì, fortunatamente le cerette possiamo ancora evitarle. Se guardi qualche suo video noterai che lui ha le gambe liscissime e depilate, ma è un peccato: insomma, il pelo ce gusta!@ ClorindaGuarda che io ci penso spesso davvero, al mio amico senza jeans. È una cosa assurda!@ Anna Grazie splendore, e benvenuta!@ Anonimo Ma se serve a trasmettere anche solo un po' di sicurezza, allora benvenuti ai fashion blogger: almeno hanno un'utilità sociale (oltre a quella di farsi vedere mezzi nudi) :)@ Ade Eh, hai capito? 😛 😛 (certo, non come Ryan Gosling eh)@ AmletoGià 🙁

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Rispondi a Annamaria Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.