Quando sono un po’ triste

Il mio lieve pessimismo non mi dispiace. Ho sempre pensato che le persone negative riescano a vedere il mondo in una maniera che non è peggiore, è semplicemente diversa, e secondo me c’è tanto bisogno di cogliere tutte le sfumature della realtà. Non solo gli arcobaleni e i mini pony, per dire. Una volta ho sentito qualcuno che diceva che l’ottimista è l’equivalente dell’idiota, e anche se questa persona è probabilmente una di quelle frustrate che fanno cose tipo agitare la Ferrarelle per averla meno frizzante, devo ammettere che ho pensato a tutti quelli che si definiscono ottimisti e solari a The Club, e non l’ho trovata così fuori luogo.

Nonostante abbia a cuore questo lato del mio carattere facilmente deprimibile, non mi piace essere triste. A nessuno piace essere triste, credo, eccetto forse ad Adele, che era triste, ha scritto delle canzoni sulla sua tristezza, e adesso è ricca. Tuttavia, il mio organismo da ventitreenne sfigato è cresciuto abbastanza da aver sviluppato alcuni strategici meccanismi di difesa da attuare quando sono un po’ triste.

Mangiare, per esempio. Ultimamente vado di biscotti, ma c’è stato un periodo che ho fatto quasi indigestione di philadelphia. Poi girava voce che Kaori fosse morta, o che avesse fatto X-men 2, che forse è anche peggio, e mi sono dato un contegno.

Poi lo shopping. Dio, che soddisfazione, il comprare, lo spendere, il sentirsi parte di un crudele sistema consumistico. È difficile da fare quando non ho molti soldi, cioè sempre, infatti tento di rimediare con barbatrucchi poco producenti, chiamati Ehi Sara, andiamo alla Gardenia a provarci tutti i profumi? oppure anche Dai Ciuffo, giochiamo a provarci montgomery che non ci possiamo permettere! ma a lungo andare diventa un’attività stancante. Senza contare che il tuo naso va in overdose da essenze.

Allora penso alle piccole cose che vanno bene. Che poi non è facile pensare alle piccole cose che vanno bene quando ci sono le grandi che vanno male, vorrei dire. È molto più facile pensare alle piccole cose che vanno bene quando anche le grandi vanno bene, mi sa. Comunque, cerco di concentrarmi sulle piccole cose, che nel mio caso sono che iniziano le prove di teatro, che ho uno scaldatazza usb per quando arriverà il freddo, che forse forse Kurt e Blaine si lasciano ed era ora, che tra un mese vedrò Florence and The Machine dal vivo, che accanto a me ho una scatola piena di befanini al cioccolato.

Forse non sono così pessimista, no?

Where there is desire
There is gonna be a flame
Where there is a flame
Someone’s bound to get burned
But just because it burns
Doesn’t mean you’re gonna die
You’ve gotta get up and try try try
Gotta get up and try try try
You gotta get up and try try try

39 commenti
  1. Doctor Ci.
    Doctor Ci. dice:

    Lo sapevo che era morta Kaori, lo sapevo! Secondo me aveva più philadelphia che globuli rossi nel sangue! Comunque bravo Ale! Quando non vanno bene le cose, riuscire a vedere il bene delle piccole non è facile, a me non riesce sempre..Un giorno quel montgomery sarà nostro!

    Rispondi
  2. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    Amleto, non so se ho ben capito quali sono i ventaglietti ma se ho inteso mi piacciono un sacco! Comunque, dopo ventitré anni di vita sono giunto alla conclusione che di Abbracci non ci si sazia mai!Sì Ciuffo, quel montgomery sarà nostro quando venderò mia sorella per avere i soldi per comprarmelo… Ahahahah Domani è comunque un altro giorno, hai ragione anche te! Altro che Kaori!Martina, a me l'ha regalato Ciuffo per il compleanno ma non ho ancora avuto modo di usarlo. Ahhh, ma vedrai, 'sto inverno! *-*

    Rispondi
  3. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    Ma infatti, 4icingonthecake, secondo me avrebbe dovuto sbattere la porta in faccia a Finn e continuare a limonare col tizio!Naaaa plus1gmt, ho avuto il mio periodo oscuro e per il momento mi è bastato 🙂

    Rispondi
  4. Betti B.
    Betti B. dice:

    "ho pensato a tutti quelli che si definiscono ottimisti e solari a The Club, e non l'ho trovata così fuori luogo." ahahahaha quanto hai ragione!!Comunque concordo su tutto meno che sullo shopping: innamorarmi di cose che non mi posso permettere accresce la mia tristezza…

    Rispondi
  5. Olòrin
    Olòrin dice:

    Sei incredibile: te riesci a farmi sorridere anche parlando di cose tristi e deprimenti!(O sarà l'invidia per il tuo scaldatazza usb, per il fatto che te inizi le prove di teatro e io sono 4 anni che non metto piede su un palcoscenico???)Glee io manco lo seguo, ma aspetta che lo dica ad Andre…xD

    Rispondi
  6. Anonimo
    Anonimo dice:

    mi chiedo come mai in tre lunghi anni d università a Pisa non ci siamo mai incontrati! comincio a pensare che frequentavo compagnie sbagliate…:)Laura

    Rispondi
  7. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    Non hai tutti i torti Betti B. 🙂 Ieri non ero molto felice dopo aver notato che il prezzo del capo che volevo sforava il mio budget di 120 euro.Tiz t'amo anch'io, con l'apostrofo e senza i ♥Olorin Ahahahah il mio scaldatazza usb fa invidia a molti!Laura dillo che vorresti giocare con me a scroccare tutti i profumi della Gardenia e far andare i recettori olfattivi in tilt! 😀

    Rispondi
  8. Patalice
    Patalice dice:

    delle volte ostento un ottimismo sfavillante… mi sento una perfetta cretina perché raggiungo i livelli degli spruzzetti di sole… in quei frangenti, che mal si combinano con la mia reale mancanza di positivismo, mi sento seriamente una pura imbecille!

    Rispondi
  9. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    Lorenzo, anche io mischio di solito, ed è un problema perché ci prendo pure la spremuta d'arancia che mi fa acidità di stomaco e dopo è un casino. Ci studierò!Bene Patalice, è in quel momento che hai la giusta predisposizione per andare a dire qualcosa a The Club 😛

    Rispondi
  10. xanthippe
    xanthippe dice:

    Quando ho letto "scaldatazza usb per quando arriverà il freddo" ho pensato alla tazza del wc, e ridevo da sola come una scema.No, nulla, vado a fare cinque minuti di vergogna nell'angolo.

    Rispondi
  11. Alessandra
    Alessandra dice:

    le piccole (e uniche) cose che mi consolano in questo periodo sono: le caldarroste, i film sotto la coperta stile gattara inconsolabile, gli stivali per la pioggia con le rose, il corso di cucina imminente (sono proprio disperata, sì).

    Rispondi
  12. JuB
    JuB dice:

    Quando sono giù vado dal barbiere cinese ne esco disastrato e per un po'non riesco a pensare ad altro che al macello che ho al posto dei capelli o della barba, tutto il resto passa in secondo piano. Masochista?

    Rispondi
  13. all'aria
    all'aria dice:

    A nessuno piace essere triste, è vero, ma provare a godere delle piccole cose per rifarsi l' umore è un bell' attegiamento. oltre le cose elencate (tutte condivise, shopping in primis) aggiungo just dance… un minuto di silenzio per la reputazione! 😉

    Rispondi
  14. ess&mme19
    ess&mme19 dice:

    Oh che bello che mi hai citato! Sono onorata! <3Sappi che sono sempre disponibile ad annusare a scrocco e con accurata disinvoltura le nuove tendenze… …E fare altre cose orribilmente inutili ma tanto, tanto carine! Forse le piccole cose sono carine e ti fanno venire il sorrisetto sulle labbra perchè sono senza tempo… 🙂

    Rispondi
  15. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    Capisci, Noemi, mai più latte o the o camomilla fredda *-*Piereffect naaaaa!Beh, Jub, anche se mi accetto un piede poi non penso più alle cose tristi ma penso al fatto che non ho più un piede… Non è da masochisti, però è un po' da idioti 😛all'aria ADORO Just Dance! Solo che non ho la wii, ma ci gioco ogni volta che vado dai cugini :)Un altro minuto di silenzio 😛ess&mme Ahahah onorata, addirittura 🙂perdentedisuccesso Non vale! 🙂 La Nutella solo se si sta davvero male, altrimenti niente, pane e acqua 😛ero LucyFerro Ah ma allora c'è una barzelletta, dietro!

    Rispondi
  16. perdentedisuccesso
    perdentedisuccesso dice:

    …certo che adesso mi è venuta la curiosità di sto THE CLUB… sarà per qualche annetto in più rispetto alla media ma mi sento fuori gioco..(cazzo, ma non ho neanche la TV… forse per quello più che per l'eta'!)

    Rispondi
  17. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    Grazie Ade! 🙂WonderDida, non si sa proprio più cosa mangiare, per tirarsi su il morale!Emix: guardarlo e non parteciparvi ti rende realista, secondo meperdentedisuccesso, non ti perdi nulla! 🙂Pink: questi sono bravissimi! *-*

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Rispondi a Patalice Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.