I raggi (storia di un baccaglio in tre puntate) – 1

PRIMA PUNTATA

Ma cos’ha lui più di me? A parte i capelli biondi, le spalle larghe 
e quel visino pulito che mi divertirei a puntellare con un chiodo.
Sono solo, in una discoteca, seduto su un divanetto, abbastanza impegnato a maledire l’eventualità, tipicamente omosessuale, di dover spendere qualche secondo della tua vita a osservare gli unici due ragazzi che ti piacciono mentre limonano l’uno con l’altro. Gli etero possono risparmiarsi questa crudeltà visiva, e forse è per questo che sono mediamente meno acidi e riescono a guardare cose come il meteo del TG4 o un qualsiasi sketch che coinvolga Carlo Conti e trovarle simpatiche. 
Sono appunto intento ad enucleare tutti i programmi televisivi di cui avrei potuto godere quando sento una voce. Dolorosamente troppo vicina perché io possa fare finta di niente.
Ehi. Che ci fai da solo così sconsolato?
Non mi volto. Anzi, alzo lo sguardo e noto ancora una volta le due lingue maledette che si contorcono l’una sull’altra in un’esplosione di passione e saliva, saliva che spero sia secreta in quantità sufficiente affinché l’epatite B sia trasmessa da uno all’altro. Ho controllato, esiste una minima possibilità di contrarre l’epatite B tramite bacio. C’è scritto su Yahoo Answer che in questo momento è la fonte più scientifica e nessuno osi contraddirmi per favore. 
Nah, niente – faccio.
Il tizio ridacchia e si siede. Ciò che dirà dopo tre secondi mi avrebbe fatto restare di sasso.
TO BE CONTINUED
32 commenti
  1. Viola Emi
    Viola Emi dice:

    Io non riesco a guardare il meteo del TG4 e nemmeno Carlo Conti. E sono anche abbastanza acida. Quindi forse sono omosessuale. Ne parlerò con mio marito. No, forse è meglio di no. Ok…se non ti sbrighi a raccontare il resto potrei andare avanti con commenti di questo genere ad oltranza. Non è una minaccia. E' una promessa. Ok, ok è una minaccia. 😉

    Rispondi
  2. JuB
    JuB dice:

    sai che ero convinto che l'epatite B si trasmettesse solo con la saliva, ignorante che sono! Comunque esiste il vaccino, magari punterei a qualcosa di meno grave ma molto più fastidioso, le piattole per esempio… E comunque, epidemie a parte, non ci puoi lasciare qui, in questa maniera! Grrr!

    Rispondi
  3. Ale [Tredici]
    Ale [Tredici] dice:

    @TuttiOddio quanti siete! Mica ce la faccio a rispondere a tutti uno per uno stavolta! 🙂 Mi scuso subito per la divisione del racconto in tre puntate. La verità è che quando mi sono reso conto che erano quasi tre pagine di Word ho dovuto spezzare la storia in pezzi, perché era improponibile farvela sorbire tutta insieme :PMa vi giuro che usciranno anche le prossime due puntate! :*P.S. Poiché il Doctor Ci. era presente nel locale, sa come va a finire la storia. Vi è fatto assolutamente divieto di corromperlo! 😛 Naa, ma non siete così curiosi da arrivare a tanto, spero!

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Rispondi a Pier(ef)fect Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.