Pocket Cocaine

Probabilmente quella che vi sto per proporre è un tipo di ironia molto facile, però in questo momento è più forte di me. Per favore, guardate questa pubblicità. Sempre che non l’abbiate già vista: perfino io che la televisione la utilizzo più per ricordarmi che siamo in una società lobotomizzata dalle immagini che per personale intrattenimento, questa pubblicità l’avrò vista un sacco di volte.

Ora, sarà che Irene Grandi mi ha sempre fatto pensare ad una drogata (chi sa come mai ho questa idea così astrusa, pofferbacco!), o sarà che la canzone della pubblicità è esattamente la versione in strofe di ciò che dice un eroinomane al proprio spacciatore, o sarà che il camper del video è il classico luogo dove si radunano i trentenni il sabato sera a farsi di crack, fatto sta che tutte le volte che guardo questo spot ho l’impressione che al posto del Pocket Coffee la cara Irene tiri fuori dalla borsetta un bel sacchettino di polvere bianca. La carica e l’energia, sempre con te, insomma.

On air: Oh Land, Voodoo

7 commenti
  1. Lorenzo
    Lorenzo dice:

    secondo me quando gli autori di questo orrendo spot hanno scritto la frase di Irene: "sapete di che cosa avrei bisogno?" pensavano che tutti avrebbero pensato: "Di un cazzo!".Forse li hai sopravvalutati:-)

    Rispondi
  2. Eleanor Rigby
    Eleanor Rigby dice:

    Io, da signorina beneducata quale sono, quando lei chiede "sapete di cosa avrei bisogno?" tra me e me rispondo "di tanta tanta minchia".E quei poveretti dei suoi musicisti? Non solo se la devono ascoltare alle prove e al concerto… no! Pure in pullman… e povere bestie.(Sei stato nominato!)

    Rispondi
  3. Ale
    Ale dice:

    @economistapercaso: C'è già in commercio 🙂 Ma non lo vendono nei supermercati :P@niko: Precisamente!@Lorenzo: È anche la versione di un mio amico 😀 :D@Lau: Uhhhh ma allora ci sono le prove!@Eleanor Rigby: ho visto… Grazie della nomination! @MichiVolo: Beh, il suo mentore Vasco l'ha tirata su bene! E con "tirata" non intendo ciò che si fa con una striscia di coca… Credo.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Rispondi a Lau Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.