Semplici calcoli riguardo le Sentinelle in piedi

Facciamo due conti.
Le Sentinelle in piedi, che per chi non lo sapesse sono quei tizi che con la scusa della libertà di pensiero manifestano contro la libertà di amare altrui, erano state annunciate su 100 (cento, C E N T O) piazze italiane. 
In realtà, basta andare sul loro sito ufficiale e contare col ditino per scoprire che le piazze che hanno effettivamente partecipato sono state 61 (sessantuno, S E S S A N T U N O), ma probabilmente 100 suonava meglio come numero, per cui gli organizzatori hanno deciso di arrotondare per eccesso di 39 piazze, che corrispondono indicativamente a quattro regioni italiane. 
Quindi, abbiamo 61 piazze. 
Quante sentinelle in ogni piazza? A Torino le sentinelle erano 189 (fonte La Stampa). Arrotondiamo anche noi e facciamo finta che in ogni città partecipante le sentinelle siano state 200 (naturalmente non è vero, nella maggior parte delle città le sentinelle erano un centinaio).
61 moltiplicato 200 uguale (prendo la mia calcolatrice, uno strumento che le medievali sentinelle non credo possano conoscere, magari loro conoscono l’abaco, boh) fa 12.200 (dodicimiladuecento D O D I C I M I L A D U E C E N T O) persone. 
Sentinelle in piedi (arrotondando per eccesso): 12.200
12.200 < 1.000.000 (popolazione omosessuale secondo l’ultimo censimento dell’Istat)
12.200 < 59.830.000 (popolazione italiana)
Le Sentinelle in piedi sono un numero esiguo di persone rispetto alla comunità omosessuale e alla popolazione italiana. Le Sentinelle in piedi, dunque, più che un attacco e una decisa opposizione alla comunità LGBT, sono la dimostrazione palese che l’Italia è prontissima a una legge sull’omotransfobia, a una legge sul matrimonio omosessuale e a una legge sulle adozioni a coppie omosessuali. Grazie, Sentinelle in piedi, era da diverso tempo che non nutrivo più fiducia nel mio Paese.

8 commenti
  1. MikiMoz
    MikiMoz dice:

    La foto fa sbellicare, sia per il finto Gesù (amo queste cose pacchiane) sia per il cartello del tizio!In ogni caso, ho scoperto 5 min fa cosa cazzo fossero queste Sentinelle (nome altisonante, lol)… secondo me è vero che molti sono dei frustrati. E poi si potrebbe anche essere razzisti con loro, visto che -dati alla mano – sono la minoranza! :DMoz-

    Rispondi
  2. Blallo
    Blallo dice:

    "La Stampa" avrà calcolato il complessivo, perché a Torino c'ero e se hanno raggiunto la 50ina era già tanto.La cosa brutta: giovani, gente che dovrebbe avere idee fresche e bambini, piazzati li per motivi che loro non conoscevano.

    Rispondi
  3. Maria Helena Zanni
    Maria Helena Zanni dice:

    Ho scoperto queste sentinelle tramite i post di una amica su facebook e anche nella vita, una di quelle persone che non devi avere per forza ogni opinione in comune per parlarci, e infatti non sono d'accordo con lei ma sinceramente non so neanche come fare a farle cambiare idea dopo che le hanno tirato uova e altro addosso, perché il motivo per cui erano in piazza in piedi non è per niente giusto nè condivisibile, ma il metodo era pacifico e silenzioso e come tale se non fossero stati attaccati nessuno ne avrebbe parlato e sarebbero rimasti in 12200 persone a cantarsela e leggersela tra di loro invece di attirare adesso ancora più odio verso quelle persone che non c'entrano nulla nè con loro nè con la violenza di chi li ha attaccati..

    Rispondi
  4. Cristina
    Cristina dice:

    Io comunque voglio fare una protesta contro le Sentinelle perché hanno usato dei libri, ripeto dei L I B R I, per il loro scopo.Se li leggessero davvero i libri non avrebbe neppure pensato di fare quello che hanno fatto.ps: tra l'altro in una foto pubblicata, uno di questi teneva in mano un libro intitolato: "Sposati e sii sottomessa". No comment.

    Rispondi
  5. Misantrophia
    Misantrophia dice:

    Io beccai questi popò di idioti in piazza del Giglio (si chiama così vero? Quella davanti all'Astra!) una volta uscita dal cinema. Che lì per lì non capii nemmeno che roba era! Pensavo fossero quei soliti mammalucchi che ballano! Poi lessi i cartelli che tenevano in mano!Io, te lo giuro, sono rimasta basita! Volevo prendere la mia amica e baciarla, anche se sono etero, solo per fargli dispetto!La gente ha tempo da perdere. Ma mai per le cose serie, come manifestare contro gli stipendioni dei politici, fare casino perchè non c'è lavoro, meritocrazia e via dicendo.No! La gente insiste ancora nel voler fare delle differenze. La gente fa schifo. La gente come questa è veramente povera d'animo.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.